xmlns:og='http://ogp.me/ns#' Non di solo pane...

Wednesday, November 22, 2017

MODELLO SPOSA NOVEMBRE











Abito da sposa in pizzo di cotone elasticizzato color avorio, corpino a vita bassa, gonna arricciata, nastrino in poliestere in tinta con fiocco sui fianchi, manica lunga, scollatura rotonda, allacciato dietro con bottoncini automatici, sottogonna in tulle morbido in tinta.

Velo da sposa in tulle morbido avorio, legato con fiocco in nastrino in raso avorio.

Collarino in raso avorio, allacciato dietro con bottoncino automatico e rosa pendente in resina avorio.

Sottoveste in najlon avorio.

Bouquet con fiori e calla in tessuto.

Monday, November 20, 2017

PANBAULETTO AL MUESLI

Quando si dice che il lievito "lavora bene"! Oggi ho impastato della farina 1 con del muesli e con il mio lievito madre liquido bello arzillo! ...e questo e' il risultato!

Un panbauletto alto, soffice e profumato e per meta' trasformato in fette biscottate.



Ingredienti

400   g farina tipo 1 con proteine 12,5
100   g muesli
  50   g lievito madre liquido rinfrescato
  50   g zucchero di canna
150 ml acqua tiepida
150 ml yogurt naturale
 30   g olio d'oliva
   5   g sale

Tuorlo d'uovo misto a latte per spennellare la superficie
2 cucchiai di muesli per decorare la superficie



Per chi utilizza pasta madre solida:
80 g lievito, 370 g farina, resto degli ingredienti invariato.

Per chi utilizza lievito di birra:
fresco: 3 g lievito
secco : 1 g lievito
Il resto degli ingredienti resta invariato.
Per il lievito di birra, mescolare in una ciotolina il lievito con 100 g di farina e 100 g di acqua presi dal totale, mescolare bene fino ad ottenere una sorta di cremina, coprire con pellicola trasparente, praticare un piccolo foro e lasciare riposare per un'oretta. Il poolish sara' pronto quando in superficie si formeranno tante piccole bollicine e al centro si formera' un piccolo cedimento.
Quando il poolish sara' pronto si potra' procedere come da ricetta.



Esecuzione

Nella ciotola della planetaria miscelare con fruste da cucina acqua, yogurt e lievito fino ad ottenere una fitta schiuma in superficie.

Azionare la planetaria con la foglia a bassa velocita', aggiungere poco per volta la farina setacciata e mescolata in precedenza al muesli, e lavorare l'impasto per qualche minuto, fino a che liquidi e farina saranno ben amalgamati.

Aggiungere lo zucchero e impastare sempre con la foglia a media velocita' per una decina di minuti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Sostituire la foglia con il gancio e lavorare l'impasto a media velocita' aggiungendo l'olio a filo, poco per volta, lasciando che si incorpori bene all'impasto e  infine il sale,  lavorare bene  fino ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso.

Ribaltare l'impasto sul piano di lavoro spolverato con poca farina e lasciarlo  riposare per un quarto d'ora, coperto con ciotola a campana.

Fare delle pieghe a libro per due volte ogni 15 minuti.



Rimettere l'impasto in ciotola leggermente oleata, sigillare e lasciare lievitare fino al raddoppio.

Riprendere l'impasto e stenderlo a forma rettangolare, sul piano di lavoro,  arrotolarlo su se' stesso e adagiarlo in uno stampo da plumcake foderato con carta forno bagnata e strizzata.



Lasciare lievitare coperto con pellicola, fino a quando l'impasto arrivera' ad un centimetro dal bordo dello stampo.



Spennellare il panbauletto con tuorlo misto a latte e coprire la superficie con del muesli.

Infornare a 180º per 40 minuti coprendo la superficie con un foglio di carta forno se diventa troppo scura.



Togliere dal forno e lasciare nello stampo per qualche minuto. 



Rimuovere il panbauletto dallo stampo e lasciare raffreddare su gratella.



NB. Per trasformare il panbauletto in fette biscottate, tagliarlo in fette larghe 1 cm e mezzo solo dopo 12 ore di raffreddamento, mettere le fette sulla gratella del forno e cuocerle a 160º, 10 minuti per parte.




Togliere dal forno e lasciare raffreddare sempre su gratella.




Ricetta inserita nella vetrina di 00 Food nel gruppo Food & Knife

Ricetta inserita nella vetrina dei panificati nel gruppo Food & Passion

Saturday, November 18, 2017

BRIOCHE SALATE CON SEMI VARI

Mi servivano delle brioche mignon per un aperitivo sfizioso e ho provato a realizzarle con l'impasto dei Laugenbrot. Ho ottenuto delle brioche con una mollica molto soffice e una crosticina scura guarnita con semi di zucca, di girasole e con l'aggiunta di qualche granello di sale grosso.
Hanno riscosso successo...non solo loro, anche io ho fatto un figurone!


Ingredienti per 16 brioche mignon
400  g farina tipo 1
100  g lievito madre liquido rinfrescato 
170 ml acqua tiepida
  10  g malto
 50  g burro morbido
   8  g sale

Ingredienti per la soluzione di bicarbonato
  1  l acqua
  4 cucchiai di bicarbonato
20 g sale

semi di zucca e di girasole q.b. 
sale grosso q.b.

Per chi utilizza pasta madre solida:
150 g lievito, 350 g farina, resto degli ingredienti invariato.

Per chi utilizza lievito di birra:
fresco: 3 g lievito
secco : 1 g lievito
Il resto degli ingredienti resta invariato.
Per il lievito di birra, mescolare in una ciotolina il lievito con 100 g di farina e 100 g di acqua presi dal totale, mescolare bene fino ad ottenere una sorta di cremina, coprire con pellicola trasparente, praticare un piccolo foro e lasciare riposare per un'oretta. Il poolish sara' pronto quando in superficie si formeranno tante piccole bollicine e al centro si formera' un piccolo cedimento.
Quando il poolish sara' pronto si potra' procedere come da ricetta.



Esecuzione

Nella ciotola della planetaria mescolare con delle fruste a mano o con una forchetta il lievito con l'acqua e il malto fino ad ottenere una fitta schiuma in superficie.

Azionare la planetaria con la foglia a bassa velocita' ed aggiungere la farina poco per volta fino a completo assorbimento con i liquidi, aggiungere il sale, aumentare la velocita' e lavorare l'impasto aggiungendo il burro in tre volte, lasciando che ogni pezzo venga assorbito dall'impasto prima di aggiungere il successivo.

Quando il burro sara' completamente assorbito sostituire la foglia con il gancio e impastare per circa 15 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico.

Formare una palla e metterlo in ciotola sigillata a riposo per due ore a temperatura ambiente e  successivamente in frigorifero per una notte.



La mattina successiva togliere l'impasto dal frigorifero e lasciare acclimatare per un'ora.

Ribaltare l'impasto sul piano di lavoro e stenderlo cerchio alto mezzo centimetro. 

Dividere l'impasto in 16 parti usando una rotella tagliapizza ottenendo dei triangoli che andranno arrotolati su se' stessi formando dei piccoli cornetti.



Lasciare raddoppiare i cornetti su un vassoio coperto con carta forno, per circa due ore, coperti con pellicola.



Mettere l'acqua con il bicarbonato e il sale sul fuoco e quando raggiungera' il bollore, immergere 3 o 4 cornetti per volta per circa 30 secondi, scolarli con una schiumarola e adagiarli sulla teglia del forno ricoperta con carta forno.

Cospargere i panini ancora bagnati con i semi di zucca e girasole, qualche granello di sale grosso e lasciarli asciugare per qualche minuto.


Fare dei tagli su ogni cornetto con una lametta e infornare a 180º per circa 20 minuti, fino a che i tagli si saranno aperti e la superficie sara' bella dorata.

Sfornare e lasciare intiepidire su gratella.




Ricetta inserita nella vetrina 00 Food nel gruppo Food & Knife


Sunday, November 12, 2017

CIAMBELLINE FARRO E SESAMO

Se volete aggiungere un tocco in piu' alle vostre zuppe o vellutate preparate queste semplici e croccanti ciambelline con farina di farro integrale e semi di sesamo bianchi e neri.


Ingredienti per circa 15 ciambelline

  30   g esubero lievito liquido 
150   g farina integrale
 50 ml olio di semi di mais
 40   g acqua tiepida
1 cucchiaino raso di sale
1 cucchiaino di semi di sesamo bianco
1 cucchiaino di semi di sesamo nero
1 cucchiaino di sale grosso

Ingredienti con pasta madre solida
  50  g esubero lievito 
135  g farina tipo 1
il resto degli ingredienti resta invariato.

Esecuzione 

In una ciotola sciogliere il lievito madre nell'olio mescolando bene con una forchetta, aggiungere tutti gli ingredienti amalgamandoli bene e impastare fino ad ottenere un impasto molto morbido.

Lasciare riposare l'impasto coperto con un panno per mezz'ora.

Formare delle palline grandi quanto una noce e arrotolarle con il palmo della mano creando  poi sul piano da lavoro delle strisce lunghe circa 25 cm. 

Intrecciare i due capi, chiuderli ad anello dando forma a delle ciambelline.


Adagiare le ciambelline sulla placca del forno ricoperta da carta forno, spennellarle con olio d'oliva misto ad acqua, aggiungere il sale grosso e infornare a 220º per 20 minuti,  fino a doratura.


Spegnere il forno e lasciar raffreddare le ciambelline al suo interno.



Ricetta inserita nella Rubrica 00 Food nel gruppo Food & Knife

Friday, November 10, 2017

MEZZE PENNE RIGATE INDIVIA E POMODORINI

Nell'ultimo viaggio in Italia, a casa d'amici, mi hanno servito questa pasta condita con indivia e pomodorini. L'ho trovata talmente buona che l'ho rifatta e oggi voglio proporla anche a voi.



Ingredienti per 4 persone

400  g  mezze penne rigate
2 cespo di indivia belga
15 pomodorini ciliegini
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva, sale e pepe q.b.

Esecuzione

Lavare l'indivia, scolarla  e tagliarla a rondelle. 

Lavare i pomodorini e tagliarli a meta'.

Mettere tre cucchiai d'olio e l'aglio scamiciato, in una padella larga e bassa.

Quando l'aglio si colora unire l'indivia e i pomodorini.

Lasciar cuocere per qualche minuto a fuoco dolce fino a che l'indivia e i pomodorini si saranno ammorbiditi, aggiustare di sale e pepe.

Spegnere il fuoco e lasciare da parte.

Cuocere le mezze penne in abbondante acqua salata.

Quando la pasta sara' cotta, scolarla e metterla nella padella con il condimento e far cuocere un paio di minuti a fiamma vivace.

Servire subito.





Ricetta inserita nella House Food nel gruppo Food Station One

Sunday, November 5, 2017

CANEDERLI ALLA ZUCCA IN BRODO

Con del pane alla zucca cotto qualche giorno fa, ho preparato degli ottimi canederli serviti in brodo vegetale.


Ingredienti per 4 persone

300  g pane alla zucca con semi vari 

         (qui per la ricetta)
   50  g parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di senape piccante
1 uovo sbattuto
1 pizzico di noce moscata
sale e pepe q.b.
1 litro di brodo vegetale
pane grattugiato grossolanamente 


Esecuzione

In una ciotola mettere il pane  tagliato a cubetti, aggiungere del brodo vegetale, tanto quanto basta a far ammorbidire il pane.

Lasciar riposare un'oretta coperto con pellicola.


Aggiungere il parmigiano, l'uovo sbattuto, il prezzemolo tritato, la senape, aggiustare di sale e pepe e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Lasciar riposare l'impasto coperto mezz'oretta coperto con pellicola, a temperatura ambiente.

Preparare delle palline abbastanza grandi con l'impasto, circa di 4 cm di diametro e rotolarle nel pane grattugiato.


Scaldare il brodo vegetale e quando sara' molto caldo tuffare i canederli  lasciandoli cuocere per una decina di minuti.

Saranno pronti quando si staccheranno dal fondo della pentola e saliranno a galla.

Adagiare in un piatto due o tre canederli e irrorarli con abbondate brodo.


Spolverare con parmigiano grattugiato e servire subito.


Thursday, November 2, 2017

PAPASSINI SARDI

Un ringraziamento all'amica Elisabetta per aver creato questo splendido evento e avermi dato l'opportunita' di preparare questi splendidi dolci.
Il papassino o pabassinu e' un dolce tipico sardo che viene preparato per la festa di Ognissanti.
E' una frolla fatta con uva passa, sapa (vino cotto, sostituibile con la melassa), frutta secca e spezie profumatissime.




Ingredienti per circa 40 papassini

250  g farina tipo 1
130  g mandorle
  50  g noci
100  g uva passa
2 uova
100  g burro o strutto
100  g zucchero
  20  g melassa
1 cucchiaino colmo di semi d'anice
2 chiodi di garofano
mezzo cucchiaino di cannella, noce moscata, zenzero, cardamomo
  10  g lievito per dolci
scorza di un'arancia grattugiata
scorza di un limone grattugiata
1 pizzico di sale

Ingredienti per la glassa all'acqua

200  g  zucchero a velo
acqua molto calda q.b.


Esecuzione

La sera prima mettere l'uvetta in una ciotolina con dell'acqua e due gocce di fiori f'arancio e lasciarla per un'ora a macerare.

Toglierla dall'acqua e asciugarla bene con della carta da cucina o con un panno pulito.

In una ciotola setacciare la farina, aggiungere lo zucchero, le uova, il lievito, la scorza degli agrumi, la melassa e miscelare bene tutti gli ingredienti.

Aggiungere il burro poco per volta, sciolto in precedenza a bagnomaria, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno.

Aggiungere infine la frutta secca tritata grossolanamente, l'uvetta, il pizzico di sale e impastare a mano fino ad ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.



Mettere l'impasto in frigorifero per un'ora, coperto con pellicola da cucina.

Stendere l'impasto con il mattarello,  tagliarlo a quadrotti e adagiare i papassini sulla leccarda del forno ricoperta da carta forno.





Infornare a 190º per 10 minuti.

Togliere dal forno e lasciar raffreddare i papassini sulla leccarda.



Preparare la glassa all'acqua mescolando lo zucchero a velo setacciato con qualche goccia d'acqua.

Quando si sara' ottenuta la consistenza desiderata stendere con un pennello uno strato di glassa sui papassini e lasciare asciugare per un paio d'ore.

Mettere della glassa all'acqua in un sac a poche, praticare un piccolo forellino per far uscire la glassa e decorare i papassini aggiungendo decorazioni a piacere.





Ricetta inserita nella vetrina del gruppo Cucina & Dolceria